mercoledì 6 agosto 2008

Prenotazioni e mappettine

Mi hanno preso in giro perché avrei voluto prenotare gli alberghi con largo anticipo.
Mi hanno fatto crescere il complesso del Furio (ricordate? Il personaggio precisetti di Verdone) così ho aspettato.
Ora però, a poco meno di due mesi dalla partenza, ho difficoltà a prenotare l'albergo prescelto a Tokyo (dovremo fare un cambio di camere a metà della permanenza).
A Kyoto, il ryokan [旅館 - albergo tradizionale giapponese] che avevo "puntato" non ha più una sola disponibilità per inizio ottobre!

Mi sa che deve essere alta stagione, altrimenti non mi spiego...


Mi rimetto alla ricerca di qualcosa che mi ispiri fiducia.
Le caratteristiche che cerco sono:
  1. Stanze in stile giapponese
  2. Preferiremmo un ryokan, rispetto ad un albergo in stile occidentale. Una questione di "ambientazione" :)
  3. Stanze con bagno in camera. Purtroppo spesso i piccoli ryokan hanno i bagni condivisi.
    Si potrebbe anche fare, ma poi rischiamo l'incidente diplomatico se Petula, con i suoi tatuaggi, viene scambiata per una Yakuza :D
  4. Meglio che qualcuno parli uno straccio di inglese.
    Cosa niente affatto scontata. Specialmente nei piccoli alberghetti.
    Su qualche sito trovo addirittura scritto "qui nessuno parla inglese!!" :D
  5. Che non sia eccessivamente lussuoso... e soprattutto costoso :)
  6. Che sia a portata di piedi dalla stazione, visto che faremmo diverse gite fuori Kyoto
In pratica l'intersezione di tutti questi requisiti dà un risultato Zero... o quasi :)

Per la ricerca mi avvalgo di questi siti:
Il primo decisamente naif, ma i ryokan sembrano proprio rustici e mi ispirano simpatia :)
I siti a volte sono imbarazzanti.
Il senso estetico dei giapponesi nel campo dei siti web sembra peggiore di quello di molti miei clienti ;)
Ecco un esempio oppure quest'altro.

Il sito della ITCJ invece ha un'aria molto più professionale. E' consigliato anche dalla Rough Guide
Ripiego su quest'ultimo.

Interessante: nella scheda di ciascun albergo riporta anche le "lingue parlate".
Immancabili le mappettine per raggiungerli, in questo caso ultradettagliate!

In qualcuna trovo persino le istruzioni in giapponese da far leggere a un eventuale tassista :D

Io tendo sempre a mettere un sacco di punti di riferimento inutili nelle mappe che faccio per spiegare la strada
("...hai presente l'Esselunga alla rotonda? Ecco: ignorala e prosegui...")
Finalmente in Giappone non mi sentirò un incompreso! :D

6 commenti:

Blue Whale ha detto...

Guarda su www.tripadvisor.com. Indicando le città, ci trovi diversi riokan con i commenti di chi ci è stato. Vado anch'io in Giappone la settimana prox!

Nicus ha detto...

@blue whale: grazie del consiglio. Ci guardo di sicuro!
Sto ricevendo "picche" da tutti i ryokan di Kyoto a cui scrivo :(
Manco fosse il periodo dei ciliegi...

Buon viaggio intanto :)

Blue Whale ha detto...

Prova anche questi siti:
http://www.ryokan.or.jp/index_en.html
http://www.japaneseguesthouses.com/index.htm

Io i miei ryokan li ho trovati lì e poi ho controllato i commenti su tripadvisor prima di prenotare.
Strano che tu non riesca a trovare, io sono riuscita a prenotare subito a Kyoto per il 15/16 agosto che è festa e tutti i giapponesi sono in viaggio!

Nicus ha detto...

@blue whale: grazie anche delle nuove segnalazioni. Il primo dei due siti lo stavo usando anche io.
Quanto al tutto occupato non so che dire. Ho appena ricevuto la quarta risposta negativa per "tutto pieno"

marta ha detto...

che invidia!!!
ci ho vissuto 2 anni da bambina e vorrei tornarci da adulta...chissà se i miei ricordi corrispondono ancora alla realtà???
In bocca al lupo (viva il lupo) e salutatemi il Giappone!
Marta

loretta ha detto...

Hei, anch'io andrò in Giappone , ma in Ottobre! Così potrò usufruire dei vostri consigli e delle vostre dritte. Il mio itinerario non è molto diverso dal vostro: Tokyo 9 giorni, Takayama, Kyoto e Osaka. Domani andrò a cercare il libro su Tokyo consigliato ...aspetto altre notizie
Ciao Loretta