domenica 21 settembre 2008

Esterno, giorno, pioggia

Sono le 23 locali e siamo abbastanza cotti per la giornata e per i residui di jet-lag.

Stamattina visita al santuario del Meiji-jingu [明治神宮] al bellissimo parco circostante, anche nella speranza di incappare in qualche tizio divertente, vestito in modo buffo, appassionato di cosplay [コスプレ, "kosupure"].
Il parco, dal lato di Harajuku, doveva essere il loro punto di ritrovo, la domenica mattina.
Invece nemmeno l'ombra.
Sarà stato per colpa del tempo che prometteva pioggia?

In compenso, all'interno del santuario abbiamo incontrato tutta una serie di matrimoni tradizionali giapponesi, in costume, con tanto di ombrello nuziale e sacerdote shinto.
Divertentissimo assistere all'organizzazione della fotografia di gruppo sposi-parenti.
Un regista che curava ogni dettaglio, fino alla posizione delle gambe e delle braccia di ciascuno.
Una "preparatrice", ad un angolo, per curare ogni dettaglio del trucco della sposa, seduta davanti ad un condizionatore portatile per non sudare fino al momento dello scatto: mi ha ricordato il pugile, all'angolo, che viene "spugnato" ed istruito dall'allenatore prima del prossimo gong :)


Nel pomeriggio, vista la pioggia incalzante, ci siamo dati allo shopping: materiale fotografico.
E' comodo avere almeno una trentina di grossi magazzini di elettronica di consumo nel giro di 500 metri, ad Asakusa.
E poi un giro nella follia dei bazar-discont giapponesi: un negozio della catena Donkihote (che vorrebbe essere "Don Quixote").
Un concentrato di consumismo e follia, tutto scontato: dal televisore, ai costumi di personaggi manga, dal dentifricio a tutto il necessario per qualunque tipo di pratica ;)

Cena nell'equivalente dell'osteria di quartiere.
A gesti ed indicando i modellini di cera dei piatti, in vetrina, riusciamo a mangiare quello che vogliamo.

Infine bagno alla giapponese: "ammollo" in acqua bollente ;)

3 commenti:

francesco ha detto...

Buongiorno, anzi buon pomeriggio giapponese.
che bello seguirvi in viaggio.
divertitevi

ilmatte ha detto...

matrimonio! matrimonio! petulini a go-go!!!

(certo che i feed ci sarebbero stati bene, nel blogghe...)

baroccogiapponese ha detto...

Attenzione al Donki: sembra più economico, ma a parte qualche eccezione, non lo è!