martedì 9 giugno 2009

Shopping otaku

Tokyo è chiaramente la Mecca degli appassionati di anime e manga.
Le mete per lo shopping otaku sono parecchie.

La più ovvia è Akihabara.
I negozi dedicati ai manga e agli accessori correlati sono molti. C'è l'imbarazzo della scelta.
Ma nell'eccesso dell'offerta si rischia di trovare poco di interessante: i manga sono ovviamente in giapponese e i DVD non funzionano da noi.
Conviene gettarsi su gadget e merchandising.


Visualizza Akihabara in una mappa di dimensioni maggiori

Citato da tutte le guide, ma decisamente evitabile, è il Tokyo Anime Center, nel palazzo UDX.
Io ho trovato interessante un negozio di modellismo (vedi mappa), con diversi piani dedicati agli anime, il piano terra interamente dedicato a Gundam.

Da considerare anche Kiddyland, sulla Omotesando.
A qualcuno interesseranno anche i piani, molto kawaii, dedicati a Snoopy o a Hello Kitty, ma gli ultimi piani sono dedicati ai personaggi degli anime con un intera sezione di merchandising dello Studio Ghibli.


Ancora più grosso e fornito di gadget è il Hakuhinkan Toy Park, vicino a Shinbashi.
Uno dei più grossi negozi del genere in Giappone.

Poi naturalmente conviene fare qualche giro nelle grosse librerie - come Maruzen, a Marunouchi accanto alla stazione di Tokyo - dove gli scaffali di libri dedicati al genere, anche in inglese, sono numerosi.

Queste ultime specialmente hanno contribuito ai 15 kg aggiuntivi di bagaglio che mi sono ritrovato al ritorno :)
Fortuna che sui voli intercontinentali, specialmente quando sono mezzo vuoti, non fanno caso al sovrappeso.

1 commento:

ivanmrankov ha detto...

Ing. Mi permetto di correggerti, i DVD giapponesi sono zone 2 e funzionano perfettamente in Europa. Sono i Blu Ray che non funzionano.
Ivan
http://ivanmrankov.wordpress.com/